arteE'pensiero associazione per la divulgazione e la promozione dell'arte e della cultura
Home » Profilo Carlo Vighi

Profilo Carlo Vighi

Carlo Vighi Artista pittore - Attività culturali - Consulenze Beni Culturali

Carlo Vighi Artista pittore - Attività culturali - Consulenze Beni Culturali - arteE'pensiero

Carlo Vighi nasce a Ravenna, in gioventù studia musica classica, disegno e pittura. Dopo gli studi superiori lavora per qualche anno come disegnatore progettista. Dirigente a trent'anni, a partire dagli anni ottanta divide il tempo tra marketing e pittura, in seguito consegue la laurea in scienze della comunicazione. 

La prima esposizione a 14 anni mostra un eccezionale talento naturale che gli consente di diventare un apprezzato ritrattista in Italia e all'estero. Negli anni, molte sono state le opere esposte anche in palazzi storici, numerose le conferenze, i seminari, i corsi di pittura con la pubblicazione di trattati considerati prezioso patrimonio storico e culturale. L’artista vive e lavora a Volta Mantovana.

 

Il percorso: euristica ed ermeneutica

Ricerca, esplorazione e sperimentazione creativa caratterizzano il modus operandi di Carlo Vighi, il suo percorso pittorico si radica nella pittura realista, incontra l’espressionismo, si confronta con la metafisica, sfocia nell’astrazione e prosegue oltre creando nuovi linguaggi. Lo stile elegante e preciso per la cura nella definizione dei dettagli e il disegno, strutturato da un complesso chiaroscurale eccellente, rivelano la profondità introspettiva e la permeabilità dell’artista. Così nei ritratti: Carlo Vighi si pone all’ascolto di tutte le manifestazioni del soggetto protagonista, ne condivide emozioni e sentimenti, ne coglie le impercettibili sfumature e le rende espressioni vive nell’opera. Per anni, nel laboratorio di Volta Mantovana, studia il metodo pittorico delle antiche botteghe fiamminghe riscoprendo le caratteristiche tecniche dei dipinti del periodo dominato da Rubens. Una rivoluzione che gli consente di accelerare i procedimenti e di fondere le peculiarità culturali della pittura italiana del Rinascimento con le sorprendenti innovazioni tecniche dei pittori fiamminghi.

In ambito classico Vighi studia le espressioni del processo creativo nella pittura rinascimentale e ripropone la pittura monumentale come mezzo di comunicazione: ecco allora l’impegno dell’artista che si concentra nell’analisi del sociale, nella diffusione culturale e nell’esaltazione di un’arte che non resta solo esteticamente fruibile, ma diviene un linguaggio che agisce nel mondo.

Lo studio d'arte

Lo studio d'arte - arteE'pensiero

La sede dello studio è in via Gonzaga 23/ABC 46049 Volta Mantovana (MN) comprende laboratorio e uffici.

E-Mail: info@carlovighi.it
Phone: 0376 812854
Mobile: 345 0901424
www.carlovighi.com

Lo studio di Volta Mantovana, comprende un laboratorio attrezzato per la realizzazione di sculture e bassorilievi, un grande studio per la realizzazione di dipinti di qualsiasi dimensione. Gli aspetti culturali dell'attività e le attività pertinenti sono curati in esclusiva dalla dott.ssa Monica Daccò. Da anni condivido con Monica lo studio e la ricerca del linguaggio. La stretta collaborazione ha permesso la creazione di IPERCONTESTO un nuovo linguaggio artistico che procede oltre la Metafisica e oltre l'Astrazione. Per approfondimenti www.carlovighi.com

Galleria delle opere classiche

Galleria delle opere contemporanee

Galleria dei disegni

Galleria grandi opere

Un lungo percorso artistico e manageriale

Per lungo tempo ha conciliato la carriera artistica con quella manageriale con notevole flessibilità mentale. Porta avanti le due professioni sino al 2000/2001, poi si dedica esclusivamente all’arte. Dipinge dall’età di 5 anni manifestando da subito doti fisiche eccezionali per il disegno (disegna alternativamente con 2 mani) e una particolare predisposizione per la musica con la quale si esibisce nelle chiese della città di Bologna. Concilia la formazione scolastica con lo studio della pittura e della musica, ma poi per questioni strettamente economiche decide di dedicarsi esclusivamente alla pittura.

- nel 1967 a 16 anni tiene la sua prima mostra personale a Sant’Andrea Bagni (PR), espone con successo una serie di paesaggi anche di grandi dimensioni ed inizia il percorso come ritrattista seguendo le tecniche del Maestro Pietro Annigoni (Firenze). Nel 1970 è a Parigi a Montmartre e si dedica alla ritrattistica.

- dal 1969 al 1971 insieme ad un docente dell’Accademia Paolo Toschi di Parma apre una galleria studio ed insieme dipingono su commissione opere di vario genere.

- dal 1975 al 1980 progetta macchine ed impianti nel settore idraulico per committenti pubblici e privati. In ambito artistico si dedica alla metafisica con la produzione di una serie di opere con varie tecniche, ed espone in gallerie a Milano.

- dal 1980 al 1983 con la qualifica di dirigente assume la direzione di produzione di un’industria specializzata nella produzione di apparecchiature elettroniche scientifiche. Dal punto di vista artistico, nello stesso anno si reca ad Anversa ed inizia i suoi studi sulla pittura fiamminga con particolare riferimento a Rubens ed alla sua scuola. Porta avanti l’attività di ritrattista, ed inizia i suoi studi sul medium fiammingo con esperimenti di laboratorio.

- dal 1983 al 1986 con la qualifica di dirigente assume la direzione tecnica di un’industria siderurgica, con la progettazione di macchine per la lavorazione dell’acciaio. Dal punto di vista artistico esegue una serie di pastelli con varie tecniche, ed inizia a scrivere il trattato di disegno artistico.

- dal 1990 al 1994 come editore pubblica libri e riviste specializzate.

- dal 1987 al 1996 svolge l’attività di consulente di marketing e comunicazione e fonda la E.T.S. con la quale assume incarichi prestigiosi per lo sviluppo in seno a grandi gruppi industriali italiani, enti pubblici e banche.

- dal 1996 al 2002 scrive e pubblica un manuale di marketing e svolge attività di docenza di marketing presso enti pubblici. Dal punto di vista artistico termina il trattato di disegno ed inizia a scrivere il trattato di pittura.

- nel 2001 assume la Presidenza della Fondazione Alba (tutt’ora in carica), ente che si occupa dell’infanzia abbandonata.

- dal 2001 al 2002 effettua consulenze per enti, partiti politici ed associazioni di categoria.

 

Incarichi di rilievo

1991 - Per gruppo industriale italiano progetta il primo personal computer dedicato alla didattica scolastica.

1993 - Fonda e dirige in collaborazione con l’Università di Parma (Prof. Carlo Carli) la rivista “marketing Oggi”

1994 - Per conto di un gruppo editoriale è autore di una pubblicazione dedicata agli Agenti.

1996 - 1998 Protocolli d'intesa con grandi aziende per l'informatizzazione delle piccole imprese italiane.

1996 - Incarico da Regioni Lombardia e Calabria, studio di fattibilità per un progetto per lo sviluppo del bacino del Mediterraneo.

1999 - 2001 Incarico da multinazionale italiana per la progettazione di un sistema informativo dedicato alla gestione del mercato energia, primo CRM tutto italiano.

 

Il periodo aristico dal 2000

- nel 2000 acquista una struttura in volta Mantovana e con la ristrutturazione realizza lo studio ed il laboratorio d’arte

- nel 2001 pubblica il trattato di pittura e quello di disegno

- dal 2001 al 2008 docenza presso enti privati, insegna pittura e disegno a Verona

- dal 2002 al 2008 ricerca storica (1890) per “Torre Uzzone” (Cuneo) con la pubblicazione di un volume e realizzazione di opere d'arte

- nel 2004 chiude il ciclo di studi sul medium fiammingo e dopo anni di sperimentazione chimica rende pubblica gratuitamente la ricetta

- nel 2006 acquisisce grandi commesse da gruppi bancari italiani e per loro conto realizza 40 dipinti ad olio

Titolare della Vighi & Partners

Titolare della Vighi & Partners - arteE'pensiero

Il dott. Carlo Vighi in qualità di consulente di comunicazione, dirige un pool di professionisti e strutture in grado supportare enti pubblici ed aziende in merito alle delicate problematiche della comunicazione nell'era digitale.

In particolare l'attività prevede:

- La progettazione e l'attuazione delle stratetegie di comunicazione più appropriate per le attività delle aziende, delle associazioni e degli enti pubblici.

- La gestione della comunicazione attraverso i social network e più in generale con i media, per conto di aziende, associazioni ed enti pubblici.

- L'implementazione di piattaforme per la comunicazione digitale.

- Le consulenze per la comunicazione istituzionale.

Nel Sito tutti gli approfondimenti  www-vighiepartners.com